Per migliorare l'esperienza d’uso presente e futura di questo sito facciamo uso di cookies. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies Leggi l'informativa completa.

Accetto

Le Cesarine

  • 4min
    8max

A metà strada tra Apicio e la Puglia

Roma / Lazio

€ 49,00 a persona

€ 49,00

a persona

Prenota Ora
Prenota Ora (Cena) Prenota Ora (Pranzo)

Menu

  • Focaccia di farro con alici
  • Teglia di riso, patate e vongole
  • Involtini di carne al ragù
  • Melanzane in parmigiana
  • Crostata di ricotta




Accurata selezione di vini locali

Descrizione

L’Esperienza culinaria che Zaira ci propone è un vero e proprio tuffo nel passato. Per aprire le danze, un piatto gustoso e assai diffuso a Roma: una focaccia di farro con alici. Un accoppiata apparentemente insolita ma quanto mai felice. Il farro, cereale di vitale importanza per l’alimentazione dei Latini antichi, si abbina infatti al sapore forte del pesce, per un risultato decisamente sfizioso. A chiudere l’antipasto fanno poi il loro ingresso anche le fave, sotto forma di una crema aromatica secondo Apicio, portata che prende il nome da un famoso gastronomo del I secolo d.C..

Ritroviamo i sapori dell’antica Roma anche nel primo piatto. In tavola arriva infatti una teglia, o tiella, di riso, cozze e patate, tipico piatto di origine barese che Zaira propone in onore delle sue radici pugliesi. Per secondo, la Cesarina si affida invece a saporiti involtini di carne, le brasciole al ragù, accompagnati da melanzane alla parmigiana, fritte e poi alternate tra strati di pomodoro, mozzarella e Parmigiano.

Concludiamo il pasto con una vera delizia per il palato: una soffice crostata di ricotta, che abbina la fragranza dell’impasto al gusto delicato del formaggio.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti (+8€ per persona)

  • Opzione menu vegetariano

  • Presenza di animali domestici nella casa

«Con le mani, da piccina, aiutavo a sgranare i legumi e a preparare la pasta fatta in casa, e con le mani, oggi che sono adulta, aiuto come medico le persone». Nonostante l’impegnativa vita professionale, Zaira non abbandona la passione culinaria, vera e propria tradizione di famiglia. Sua nonna, infatti, orgogliosa delle proprie origini romane e moglie di un professore di latino che le traduceva antiche ricette dell’Impero, fuggiva la noia in cucina variando spesso i piatti. Lo stesso fa Zaira nel suo angolo di paradiso, un villino degli anni ’30 che ha un bellissimo giardino e un agrumeto.

La casa della nostra cesarina si trova nella Città Giardino, storico quartiere di Roma, a poca distanza dal fiume Aniene. Nella sala da pranzo, così come nel giardino, troviamo tavole imbandite e servizi antichi che mantengono tutto il loro splendore e ci raccontano del passato. Un posto perfetto per fare un tuffo nella storia culinaria della città, meravigliosamente interpretata dai piatti di Zaira.

Il segreto della Cesarina
Mia nonna mi ha insegnato a preparare i piatti tipici dell’Impero romano, vere delizie della tradizione È lei che mi ha fatto conoscere i segreti dell’antichissimo ricettario di Mario Gavio Apicio.

QUI MAPPA

I nostri clienti dicono

"E' stata una delle migliori esperienze a Bologna. Gianni e Lorenza sono una coppia che ha viaggiato molto, più o meno della nostra età e molto di intrattenimento. Parlavano inglese perfettamente avendo vissuto in Canada per diversi anni. Gianni ci ha insegnato a prepare i tortellini che poi abbiamo mangiato a pranzo. Gianni è un ottimo cuoco e tutto il pranzo è stato eccellente. La casa è situata in un palazzo medievale che vale la pena vedere. Ci siamo davvero divertiti."

J. Bliss

"La nostra cena con Angela è stata una delle migliori esperienze avute a Roma. Il cibo era fantastico, ed è stato un piacere parlare di ricette, di vita quotidiana, di lavoro e tante altre cose con Angela e sua madre. Questa esperienza sarebbe stata impossibile senza Le Cesarine!"

D. White

"Un pranzo fantstico con Tania (30 minuti dal centro di Bologna). Ci ha ospitato in modo ottimo ed era veramente incantevole. Abbiamo apprezzato molto il suo corso tradizionale (antipasti,strozzapretti con salsiccia, brasato al limone) talmente tanto che la raccomanderemo di sicuro. L'atmosfera era rilassata ed è stato semplice guidare fino alla sua casa. Torneremo!"

J. Hüsser