Per migliorare l'esperienza d’uso presente e futura di questo sito facciamo uso di cookies. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies Leggi l'informativa completa.

Accetto

Le Cesarine

C'era una volta la Serenissima

Venezia / Veneto

La Cesarina

La nostra Cesarina Barbara apre con gioia le porte della sua splendida casa veneziana, situata in un campiello molto suggestivo, in una zona centrale, ma lontana dal brusio turistico. Seduti alla sua tavola, verrete guidati verso un'esperienza di gusto all'insegna della tradizione culinaria lagunare. «Fin da piccola ho sempre amato imparare a cucinare i piatti che le mie nonne preparavano con sapienza: infatti, i miei nonni hanno gestito per anni dei ristoranti e quindi respiro da sempre il clima dell'accoglienza verso gli ospiti. Adoro cucinare per i miei cari ed amici e negli anni mi sono specializzata nei piatti della tradizione veneziana che trovo particolarmente varia e gustosa, con ricette antiche e preziose». Immersi nei vicoli della laguna più famosa del mondo, avrete la possibilità di provare un percorso gastronomico senza tempo, nel contesto magico che solo la città di Venezia può regalare.

Il segreto della Cesarina

"Amo la semplicità e la raffinatezza nelle piccole cose, che cerco sempre di curare nei minimi dettagli."

Menu

  • Capesante con funghi porcini
  • Risotto vulcano ( al nero di seppia e sugo di pomodoro)
  • Calamari ripieni con radicchio
  • Zucca in saor
  • Mousse di castagne e cachi con baicoli


Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Il menù invernale di Barbara segue la stagionalità' delle materie prime impiegate, e vuole proporre ed esaltare piatti della tradizione veneziana con alcune piccole rivisitazioni personali. Infatti, la nostra Cesarina inaugura la sua esperienza di gusto con uno sfizioso antipasto che vuole dare spazio al sapore del mare arricchendolo con quello della terra: a tavola, arrivano allora delle freschissime capesante sapientemente condite con dei funghi porcini.

Come primo, viene proposto un piatto decisamente particolare, il "risotto vulcano", dove il nero di seppia e il sugo al pomodoro si uniscono in un tripudio di colori. Il pesce torna poi protagonista anche nel secondo, per ricordare l'atmosfera marina veneziana: Barbara, infatti, presenta un piatto di meravigliosi calamari preparati con un ripieno di radicchio, un prodotto tipico di questa regione; il gusto della zucca arriva poi come accompagnamento al tutto, preparata “in saor”, come vuole la tradizione veneziana.

E in conclusione di questo sfizioso viaggio nella gastronomia della Serenissima, una soffice e delicata mousse di castagne e cachi e accompagnata da baicoli, tipici biscotti veneziani.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Opzione menu vegetariano

  • La Cesarina parla inglese

  • Presenza di animali domestici nella casa

QUI MAPPA

I nostri clienti dicono

"E' stata una delle migliori esperienze a Bologna. Gianni e Lorenza sono una coppia che ha viaggiato molto, più o meno della nostra età e molto di intrattenimento. Parlavano inglese perfettamente avendo vissuto in Canada per diversi anni. Gianni ci ha insegnato a prepare i tortellini che poi abbiamo mangiato a pranzo. Gianni è un ottimo cuoco e tutto il pranzo è stato eccellente. La casa è situata in un palazzo medievale che vale la pena vedere. Ci siamo davvero divertiti."

J. Bliss

"La nostra cena con Angela è stata una delle migliori esperienze avute a Roma. Il cibo era fantastico, ed è stato un piacere parlare di ricette, di vita quotidiana, di lavoro e tante altre cose con Angela e sua madre. Questa esperienza sarebbe stata impossibile senza Le Cesarine!"

D. White

"Un pranzo fantstico con Tania (30 minuti dal centro di Bologna). Ci ha ospitato in modo ottimo ed era veramente incantevole. Abbiamo apprezzato molto il suo corso tradizionale (antipasti,strozzapretti con salsiccia, brasato al limone) talmente tanto che la raccomanderemo di sicuro. L'atmosfera era rilassata ed è stato semplice guidare fino alla sua casa. Torneremo!"

J. Hüsser

Ti potrebbe piacere