Le Cesarine

Menu

  • Foglie di zucca arrosto
  • Capunsei
  • Lonza con mele campanine
  • Forme di pane preparato in casa
  • Anello dei Gonzaga con crema calda
  • Ciottoli delle colline moreniche

Accurata selezione di vini locali

Descrizione

La nostra Cesarina ci propone un’Esperienza di gusto dedicata alle tradizioni culinarie delle colline moreniche del Garda. Cominciamo da un gustoso antipasto dove la zucca è protagonista: le deliziose foglie di zucca arrosto. Segue un primo assolutamente tipico: i capunsei, gnocchi di pane e formaggio di origine popolare contadina dell’Alto mantovano. A seguire, un secondo piatto che rievoca la tradizione dell’allevamento contadino da cortile: la lonza con mele campanine, varietà di mele largamente diffusa nel mantovano che si sposa ottimamente con la carne di maiale. Il tutto viene servito con squisite forme di pane preparato in casa e con grande cura dalla nostra Cesarina.

In ultimo, un trionfo di dolcezza: l’anello dei Gonzaga con crema calda: una ciambella soffice e dal delicatissimo profumo, preparata con farina di mandorle e guarnita con zucchero a velo. Infine, i ciottoli delle colline moreniche, gustosissimi biscotti alle nocciole profumati al vino.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Opzione menu vegetariano

Siamo a Castiglione delle Stiviere, un paese adagiato sui verdeggianti colli morenici del Lago di Garda, poco distante da Mantova. La Cesarina che ci accoglie è Flora Elisa, nata e cresciuta in una grande casa tipicamente contadina: la nostra Cesarina ricorda i sapori della sua infanzia, la freschezza dei prodotti che provenivano dall’orto, i rumori dall’allevamento degli animali da cortile, il profumo del pane cotto nella stufa a legna, preparato da mani esperte giorno dopo giorno, e le ricette e i piatti della sua tradizione familiare.

Così è nata la sua passione per la cucina, guidata dal ritrovare “il profumo del pane mentre si cuoceva, della gallina che bolliva nella grande pentola quando si preparava il brodo per la domenica”. La Cesarina ha iniziato una vera ricerca delle tradizioni del suo territorio, culminata con l’incarico come responsabile della rubrica di “Cucina e Sapori” per un noto quotidiano mantovano, e che la vede socia di un consorzio che tutela e divulga le tradizioni cucinarie delle colline moreniche del Garda.


Il segreto della Cesarina
Ricordo il profumo del pane mentre si cuoceva, della gallina che bolliva nella grande pentola quando si preparava il brodo per la domenica.

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA