Le Cesarine

Menu

  • Toma
  • Salame di turgia
  • Grissini Rubattà di Chieri
  • Zucchine in carpione
  • Frittata al verde
  • Bagna cauda
  • Bollito misto
  • Brodo di carne
  • Bonèt
  • Liquore di gianduia



Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Luisa porta in tavola i ricchi sapori della cucina piemontese. Cominciamo con la toma, un saporito formaggio prodotto in piccoli caseifici delle Valli di Lanzo, che viene servito insieme al salame di Turgia, prodotto tipico ricavato da carni di mucca con aggiunta di lardo e aromi. In aggiunta, i grissini Rubatà di Chieri, forse la più celebre creazione gastronomica piemontese: Luisa ci rivela che il vero grissino torinese in dialetto si chiama "rubatà" ovvero “arrotolato”, perché si ricava facendo rotolare sotto il palmo delle mani le parti di pasta per farle diventare lunghe e sottili. Gli antipasti di chiusura sono le zucchine in carpione e la frittata al verde (preparata con le erbe di stagione).

Come primo, un piatto simbolo della cucina tradizionale piemontese: la bagna cauda, una salsa a base di aglio e acciughe nella quale intingere verdure fresche e patate lesse.  A seguire, un ricco e fumante bollito misto, in cui vari tagli di carne di manzo, vitello, maiale e gallina vengono serviti con una gustosa salsa verde o con una salsa rossa a base di acciughe, prezzemolo e salsa di pomodoro; il piatto viene servito con pane bagnato nel latte. Luisa prepara come digestivo il brodo di carne. Chiudiamo in dolcezza con il bonèt, un budino a base di uova, latte, amaretti e cacao, che Luisa serve insieme ad un liquore di gianduia.


Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Assenza di barriere architettoniche

  • Opzione menu vegetariano

  • Presenza di animali domestici nella casa

Incontriamo la Cesarina Luisa a Caselle, un comune poco distante da Torino, situato sulla riva sinistra del fiume Stura di Lanzo; Luisa ci accoglie per farci conoscere le eccellenze e i piatti tipici della sua terra, come gli eccellenti formaggi prodotti nei piccoli caseifici e negli alpeggi della comunità montana delle Valli di Lanzo.

La nostra Cesarina custodisce gli autentici segreti di una delle cucina tra le più varie e ricercate del nostro paese: la tradizione enogastronomica piemontese offre infatti piatti robusti, dai sapori forti, che derivano dall’antica tradizione contadina ma che, allo stesso tempo, sanno essere ricchi di eleganza e raffinatezza.


Il segreto della Cesarina
Un vero “rubatà” deve essere fatto soltanto con acqua, farina e un pizzico di lievito.

I corsi della Cesarina

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA