Per migliorare l'esperienza d’uso presente e futura di questo sito facciamo uso di cookies. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies Leggi l'informativa completa.

Accetto

Le Cesarine

  • 4min
    10max

Il principe dell’inverno veronese: il radicchio

Soave / Veneto

€ 48,00 a persona

€ 48,00

a persona

Prenota Ora
Prenota Ora (Cena) Prenota Ora (Pranzo)

Menu

  • Involtini di prosciutto con cuore di radicchio rosso all’Amarone su fonduta di Monte Veronese
  • Tajadélete in brodo con fegadìni e rigaglie di gallina
  • Bollito con salse pearà e krén
  • Torta sbrisolòna veronese innaffiata all’amarone



Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Per inaugurare questo viaggio nei sapori della tradizione, Aristide si affida al “principe dell’inverno veronese”: il radicchio rosso. Quest’ortaggio dal sapore intenso e amaro impreziosisce infatti l’antipasto proposto dal nostro Cesarino: involtini di prosciutto di Soave al forno su fonduta di Monte Veronese, formaggio tipico della zona dal gusto dolce e delicato.

Proseguiamo con delle saporite tagliatelle in brodo fatte in casa, con fegadini e rigaglie di gallina serviti a parte, anche se l’attesa è tutta per il secondo. Ad accompagnare il bollito misto di tagli di carne magra e cotechino troviamo due specialità della cucina di Aristide. Da una parte la famosa salsa pearà, una cremosa salsa pepata, a base di pane raffermo, brodo, midollo di bue e pepe, che fornisce un risultato aromatico e piccante, ma al tempo stesso delicato e il krén, realizzato a partire dal rafano, radice che cresce spontaneamente in pianura e in montagna a bassa quota.

In conclusione, la torta sbrisolòna veronese: un dessert che deve il suo nome alla friabilità del suo impasto, e la cui ricetta girava a Verona già all’inizio del ‘600. A differenza dell’omonimo dolce napoletano, la torta veronese viene impreziosita dalle mandorle e dalla grappa Amarone, un distillato locale ricavato dalla distillazione delle sue vinacce, conferendo un gusto sublime e originale.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti (+8€ per persona)

  • Opzione menu vegetariano

  • Assenza di barriere architettoniche

Soave è un paesino ai piedi dei monti Lessini, a metà strada tra Verona e Vicenza. Un borgo piccolo ma dalla storia millenaria, come testimoniato dalla cinta muraria che circonda il centro e dal prezioso castello Scaligero, che offre un’incantevole veduta sul lago di Garda e su tutta la pianura Padana.

Aristide ci accoglie nella sua bella casa a poca distanza dal centro. Per lui cucinare rappresenta una vera passione, coltivata fin da quando era giovane. Il suo amore per i fornelli sboccia infatti durante il servizio di leva, quando faceva il piantone in caserma e doveva cucinare per tutti i commilitoni: «In quelle occasioni – ci racconta- anche il Comandante in persona scendeva dal suo alloggio al piano di sopra e portava le vivande a casa per tutta la famiglia». Una passione che ancora oggi esprime attraverso le sue ricette, espressioni di una tradizione gastronomica ricca e saporita: quella della tavola veronese.  

Il segreto della Cesarina
In cucina anche gli utensili hanno una loro importanza. Io ho una vera passione per forchette e coltelli, e amo collezionarli.

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA

I nostri clienti dicono

"E' stata una delle migliori esperienze a Bologna. Gianni e Lorenza sono una coppia che ha viaggiato molto, più o meno della nostra età e molto di intrattenimento. Parlavano inglese perfettamente avendo vissuto in Canada per diversi anni. Gianni ci ha insegnato a prepare i tortellini che poi abbiamo mangiato a pranzo. Gianni è un ottimo cuoco e tutto il pranzo è stato eccellente. La casa è situata in un palazzo medievale che vale la pena vedere. Ci siamo davvero divertiti."

J. Bliss

"La nostra cena con Angela è stata una delle migliori esperienze avute a Roma. Il cibo era fantastico, ed è stato un piacere parlare di ricette, di vita quotidiana, di lavoro e tante altre cose con Angela e sua madre. Questa esperienza sarebbe stata impossibile senza Le Cesarine!"

D. White

"Un pranzo fantstico con Tania (30 minuti dal centro di Bologna). Ci ha ospitato in modo ottimo ed era veramente incantevole. Abbiamo apprezzato molto il suo corso tradizionale (antipasti,strozzapretti con salsiccia, brasato al limone) talmente tanto che la raccomanderemo di sicuro. L'atmosfera era rilassata ed è stato semplice guidare fino alla sua casa. Torneremo!"

J. Hüsser