Per migliorare l'esperienza d’uso presente e futura di questo sito facciamo uso di cookies. Continuando la navigazione accetti la nostra informativa sui cookies Leggi l'informativa completa.

Accetto

Le Cesarine

Il ricordo delle feste di paese

Abbateggio / Abruzzo

La Cesarina

Nicoletta nasce ad Abbateggio, un piccolo paese di collina in provincia di Pescara dove vive ancora oggi insieme al marito, alle due figlie e alla suocera. Della sua infanzia ricorda con particolare affetto le feste patronali, quando il pasto si condivideva con parenti, amici e ospiti ogni volta nuovi e la tavola era imbandita di ogni leccornia e specialità paesana. Ricette tipiche che affondano le radici nella storia locale, e che la nostra Cesarina ripropone ancora oggi nei suoi menù.

Mangiare alla sua tavola significa quindi non solo poter gustare ottimi piatti della tradizione abruzzese e assaporare l'olio di sua produzione, ma anche lasciarsi avvolgere da un'atmosfera accogliente e familiare e respirare tutto il folclore delle colline abruzzesi.

Menu

  • Prosciutto e pecorino locali
  • Pasta “allu carratore” con sugo d’agnello
  • Agnello con patate
  • “Foie strascinat”
  • Pizza sbattuta


Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Nicoletta ci accoglie alla sua tavola con uno sfizioso tagliere di prosciutti locali e formaggio pecorino: un antipasto semplice ma particolarmente sfizioso, l’ideale per inaugurare questa Esperienza di gusto.

A seguire, poi, un primo piatto che secondo l’usanza contadina veniva preparato durante i giorni di festa: la pasta "allu carratore", alla chitarra. La chitarra è infatti uno strumento formato da fili d'acciaio accostati parallelamente su un’intelaiatura di legno, che permette di ottenere gustosi spaghetti a sezione quadrata. L'impasto di questo piatto, dalla tipica consistenza porosa, consente di assorbire al meglio il condimento, in questo caso un sugo d'agnello dal sapore forte e robusto.

Per secondo la nostra Cesarina si affida invece all’agnello con le patate, piatto forte della cucina abruzzese: la carne particolarmente tenera si sposa alla perfezione con la morbidezza delle patate, ed è accompagnato dalle "foie strascinat", verza cotta in padella con aglio, olio e un pizzico di peperoncino.

In conclusione, Nicoletta propone la pizza sbattuta, dolce a base di pan di Spagna alto arricchito con diversi strati di crema, per un risultato soffice, goloso e delicato.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Opzione menu vegetariano

  • Presenza di animali domestici nella casa

QUI MAPPA

I nostri clienti dicono

"E' stata una delle migliori esperienze a Bologna. Gianni e Lorenza sono una coppia che ha viaggiato molto, più o meno della nostra età e molto di intrattenimento. Parlavano inglese perfettamente avendo vissuto in Canada per diversi anni. Gianni ci ha insegnato a prepare i tortellini che poi abbiamo mangiato a pranzo. Gianni è un ottimo cuoco e tutto il pranzo è stato eccellente. La casa è situata in un palazzo medievale che vale la pena vedere. Ci siamo davvero divertiti."

J. Bliss

"La nostra cena con Angela è stata una delle migliori esperienze avute a Roma. Il cibo era fantastico, ed è stato un piacere parlare di ricette, di vita quotidiana, di lavoro e tante altre cose con Angela e sua madre. Questa esperienza sarebbe stata impossibile senza Le Cesarine!"

D. White

"Un pranzo fantstico con Tania (30 minuti dal centro di Bologna). Ci ha ospitato in modo ottimo ed era veramente incantevole. Abbiamo apprezzato molto il suo corso tradizionale (antipasti,strozzapretti con salsiccia, brasato al limone) talmente tanto che la raccomanderemo di sicuro. L'atmosfera era rilassata ed è stato semplice guidare fino alla sua casa. Torneremo!"

J. Hüsser