Le Cesarine

Menu

  • Torta di verdure (carciofi, asparagi, trombette d’Albenga), focaccia al formaggio
  • Pansoti con salsa di noci
  • Coniglio al vino Pigato e timo
  • Verdure di stagione
  • Torta di Zuccarello
  • Caffè con le Rocche di nonna Lisa

Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Per iniziare questo viaggio nella tradizione dell’entroterra ligure, la nostra Cesarina si affida ad una squisita torta di verdure. Carciofi, asparagi e trombette d’Albenga (una varietà di zucchine tipica della zona) sono gli ingredienti di un antipasto fresco e gustoso, completato con una classica focaccia al formaggio.

A seguire, Alessandra propone un primo piatto delicato e saporito. In tavola arrivano i pansoti con salsa di noci, cuscinetti di pasta tipici della Liguria ripieni di erbe selvatiche. Il sugo di noci, poi, è quel tocco finale che rende la portata semplicemente deliziosa.
Per il secondo, invece, la nostra Cesarina si affida al coniglio dal vino Pigato, una ricetta che impreziosisce il sapore della carne con il tono del tipico vino bianco ligure e con l’aggiunta di una spolverata di timo.

Infine, il dolce. Alessandra serve la torta di Zuccarello, un soffice dessert a base di crescente, uvetta e pinoli che rappresenta uno dei simboli di questo borgo ligure. E per concludere quest’Esperienza culinaria, cosa c’è di meglio di un caffè con le Rocche di nonna Lisa, tipici biscotti di famiglia che vengono accompagnati da un delizioso dolcino preparato con nocciole, olio e vino bianco.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Opzione menu vegetariano

Alessandra ci da il benvenuto a Zuccarello, piccolo borgo di stampo medievale in provincia di Savona. Situato nell’entroterra ligure, a poca distanza dal porto di Albenga, il paesino si snoda su due file di portici, regalando scorci particolarmente caratteristici. La nostra Cesarina è nata e cresciuta a Genova, ma da tempo si è trasferita qui. A Zuccarello ha conosciuto anche il marito, olivicoltore di Imperia, con il quale ha avviato una piccola produzione di olio e confetture.

«Amo questo borgo – spiega – e cerco sempre di prendermene cura». Alessandra è una vera e propria promotrice delle tradizioni e delle ricette del suo paese: «Impiego materie prime genuine di piccoli produttori della zona, nella speranza di ritrovare e far conoscere sapori, profumi e atmosfere che appartengono alla cultura di queste terre».

Il segreto della Cesarina
Il mio segreto? Scelgo solo materie prime genuine, che provengono da piccoli produttori della zona.

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA