Le Cesarine

Menu

  • Tortino di erbazzone con crema di parmigiano
  • Crespelle al forno con culatello e aceto balsamico
  • Filetto di maiale in concia di erbette con cipolle caramellate
  • Torta nera, cioccolato e noci

Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Patrizia inaugura questa Esperienza culinaria con un antipasto simbolo di questo territorio. In tavola arriva infatti un erbazzone con crema di parmigiano,tipica torta salata che unisce alla fragranza della pasta sfoglia il gusto sfizioso delle bietole e del formaggio. Il risultato? Un incontro di sapori semplicemente squisito e indimenticabile.

Come primo, un’altra specialità da leccarsi i baffi. La nostra Cesarina propone infatti le crespelle al forno, cialde di pasta a base di latte uova e farina condite con due prodotti tipici della zona: l’aceto balsamico e il culatello, un salume che ha origine nella vicina Parma. E la carne torna anche per il secondo, visto che Patrizia propone un filetto di maiale in concia di erbette con cipolle caramellate: un accostamento delicato ma ben riuscito, capace di esaltare il sapore deciso della carne e la sfiziosità agrodolce dell’ortaggio.

Ma per concludere il pasto non c’è nulla di meglio di una fetta di dolce. La nostra Cesarina serve in tavola la torta nera, specialità della casa a base di cioccolato, noci, mandorle e caffè. Una ricetta che ha appreso dalla nonna, e che impreziosisce ulteriormente aggiungendo una nota di sassolino, tipico liquore locale.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Assenza di barriere architettoniche

  • Opzione menu vegetariano

  • La Cesarina parla inglese

Situato sulle colline reggiane, le prime a padroneggiare sulla pianura circostante prima di lasciare spazio ai monti dell'Appennino, il paese di Castellarano è noto per essere stato antica dimora di Matilde di Canossa e per uno storico e delizioso borgo medioevale. Patrizia ci accoglie in questa terra di campi e vigneti a due passi dal fiume Secchia: un mondo ricco di consuetudini e tradizioni, scandito da ritualità legate al lavoro in campagna.

La cultura agreste, ben radicata anche nella storia familiare della nostra Cesarina, viene tenuta viva ancora oggi, specie in cucina. E il menù di Patrizia, che ha appreso questo inestimabile patrimonio culinario grazie agli insegnamenti dei nonni materni, non fa eccezione. Sulla sua tavola non mancano mai i tipici prodotti reggiani, a partire dalla carne di maiale. Prodotti che la nostra Cesarina accompagna poi con un'accurata selezioni dei vini locali: "Nel 2013 ho anche conseguito il diploma di sommelier, e questo mi spinge ad essere meticolosa nella scelta".  

Il segreto della Cesarina
Amo la mia terra, così ricca di tradizioni e così bella da vivere.

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA