Le Cesarine

Menu

  • Scaglie di parmigiano con mostarda mantovana
  • Risotto alla pilota (risotto con carne di maiale)
  • Tigelle casalinghe con coppa di testa e mortadella
  • Friggione
  • Torta di riso bolognese
 


Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Diventata bolognese per amore, Fabrizia va fiera delle sue origini mantovane, che la accompagnano sempre, specialmente in cucina. Ed è proprio per questo che decide di proporle già dall'antipasto, portando in tavola delle sfiziose scaglie di parmigiano impreziosite da una morbida e gustosa mostarda mantovana. Semplice da realizzare, ma assolutamente deliziosa, questa salsa veniva preparata per la vigilia di Natale dai contadini che poi ne facevano conserve per il resto dell'anno.

La tradizione della terra dei Gonzaga continua poi anche con il primo: infatti, Fabrizia presenta ai suoi ospiti il famoso risotto 'alla pilota', preparato con carne di maiale e chiamato così per il nome degli operai addetti alla pilatura del riso, i 'piloti' appunto. A partire dal secondo, invece, inizia il percorso bolognese della nostra Cesarina, con l'entrata in scena delle famose tigelle casalinghe, fatte con la ricetta di famiglia, e pronte per essere farcite con della deliziosa mortadella e con della fantastica coppa di testa; come accompagnamento, poi, il tradizionale e gustoso friggione bolognese, preparato con cipolla e salsa di pomodoro.

Infine, a coronamento di questo straordinario viaggio di sapori, Fabrizia porta in tavola un altro simbolo della città petroniana: la famosa torta di riso alla bolognese, ricca, stuzzicante e assolutamente unica. Un po' come Bologna!

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Opzione menu vegetariano

  • Solo pranzo

A due passi dal centro storico e dalle meraviglie dei Giardini Margherita, Fabrizia ci accoglie in una delle zone più belle e prestigiose di Bologna.
Mantovana di nascita, ha ereditato la passione per la cucina dai nonni: "Sono cresciuta con mia nonna, che era una grande cuoca, mentre mio nonno paterno, che faceva il fornaio, mi portava sempre nel suo bellissimo orto e mi ha insegnato l'arte di apprezzare il profumo della frutta e delle verdure appena colte".

La nostra Cesarina si trasferisce poi a Bologna e qui trova un altro 'maestro' di cucina, suo marito, che le ha insegnato le ricette della tradizione bolognese e famigliare: tortelloni, lasagne, friggione, cotoletta e tortellini, solo per citarne alcuni.  Da alcuni anni, Fabrizia si sta dedicando soprattutto alla produzione di lievito madre, con il quale adora realizzare numerose pietanze, sia dolci che salate. "La mia tavola è la tavola degli amici, che arrivano all'improvviso sapendo di trovare ospitalità, convivialità e ottimo cibo". 

E il territorio locale le permette sicuramente di farlo, con le materie prime di alta qualità e la semplicità e il gusto dei suoi piatti, che non deludono mai.

Il segreto della Cesarina

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA