Le Cesarine

Menu

  • Crostini ai funghi
  • Crostini al lardo con castagne caramellate al miele
  • Torta d'erbe di Borgotaro
  • Tagliatelle ai funghi
  • Arrosto morto di Borgotaro
  • Patate al forno o verdure di stagione
  • Semifreddo al cucchiaio
  • Frutta di stagione
  • Prugnolino
  • Caffè alla moka

Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Incominciamo questa Esperienza di gusto a metà strada tra l’Emilia-Romagna e la Liguria con un antipasto di gustosi crostini ai funghi e al lardo, impreziositi da castagne caramellate al miele. A seguire, in tavola arriva il caposaldo della cucina di Borgotaro: la famosa torta d’erbe, una deliziosa torta salata di sfoglia sottile ripiena di bietole, erbette selvatiche e Parmigiano Reggiano in abbondanza.

Come primo, invece, i Cesarini si affidano ad un piatto di tagliatelle fatte a mano farcite con un sugo di funghi porcini rigorosamente locali. Segue un delicato arrosto morto di Borgotaro: la carne di vitello battuta viene riempita con pancetta, listarelle di sedano e carota, poi arrotolata su se stessa e fatta rosolare per lungo tempo. Accompagnano l’arrosto delle croccanti patate al forno, o un contorno di verdure, sapientemente selezionate dai Cesarini in base alla loro stagionalità. 

Terminiamo il nostro viaggio tra i monti di Val di Taro con un fresco semifreddo al cucchiaio e frutta di stagione, il tutto accompagnato da un bicchiere di liquore Prugnolino, a base di bacche di colore bluastro che crescono nelle siepi di prugnolo spinoso, e l’immancabile caffè preparato nella moka.

Servizi

  • Opzione menu vegetariano

Emanuela e Francesco ci accolgono nella loro rustica casetta a Borgo Val di Taro, in provincia di Parma, dove vivono da oltre trent’anni. Forti della loro comune passione per la cucina e delle proprie tradizioni, si confrontano da sempre sui piatti della gastronomia locale, dando vita a un incrocio di profumi e sapori che incanta da sempre ospiti e amici. 

Nelle loro ricette si contraddistingue il fungo porcino, ingrediente principe della tradizione del territorio, che rispecchia una cucina povera che sceglie i prodotti del sottobosco, come appunto i funghi e le castagne, o più sontuosa, con piatti a base di cacciagione, Parmigiano Reggiano di montagna e tutti i salumi che hanno reso Parma famosa nel mondo.

Il segreto della Cesarina
Ci piace creare diverse varianti utilizzando i funghi porcini locali che insaporiscono e abbelliscono ogni piatto, dall’antipasto al contorno.

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA