Le Cesarine

Menu

  • Pizza di “case e ove”
  • Ruoto di maccheroni
  • Stracotto alla “Murunale”
  • Scarola saltata con olive di Gaeta e acciughe salate
  • Bocconcini di mozzarella di bufala
  • Zeppole di Zia Cleofe



Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Iniziamo questa esperienza sul litorale tirrenico con un’autentica prelibatezza locale: la pizza cas’ e ove, letteralmente “formaggio e uova”, una focaccia preparata con lo stesso impasto della pizza che viene riempita con formaggio, salsiccia essiccata di Monte San Biagio e uova.

A seguire, Mariella propone un ruoto di maccheroni cotti al forno e gratinati, conditi con sugo di pomodoro fresco a pezzettoni, fiordilatte, prosciutto cotto, parmigiano ed un pizzico di peperoncino. Insomma, un vero e proprio trionfo di sapori.
Come secondo, invece, arriva in tavola lo stracotto alla “Murunale”, carne di manzo marinata secondo l’antica ricetta formiana e poi cotta nel vino rosso. Accompagnano il tutto deliziosi bocconcini di mozzarella di bufala, serviti freschi dalla nostra Cesarina, ed un contorno di scarola saltata in padella con olive di Gaeta e acciughe sotto sale.     

Per concludere in dolcezza, Mariella propone le zeppole di Zia Cleofe, delicati pasticcini di pasta bignè fritta decorati con crema pasticcera e confettura di amarene.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Opzione menu vegetariano

Formia, perla del Tirreno adagiata al centro del Golfo di Gaeta, è una rinomata località di villeggiatura. Sin dall’antichità questa piccola cittadina sulla costa laziale ha attirato personaggi del calibro di Cicerone, Nerva, Mamurra, Marziale e Orazio, e più recentemente scrittori quali Goethe e Stendhal, estasiati dal profumo degli agrumeti, dal buon vino di produzione autoctona e dalla cultura gastronomica. «L’amore per la mia città e per la sua storia, per certi versi misteriosa, mi ha sempre affascinata e mi ha condotto ad amare anche le sue tradizioni culinarie, che mia madre con grande sapienza mi ha trasmesso» afferma Mariella. Tanto che, anche se la curiosità la porta spesso a viaggiare, il ritorno a casa le è sempre gradito, e rappresenta ogni volta un nuovo inizio per dedicarsi alla sua vera passione: la cucina.

Mariella ci accoglie nella sua dimora, in perfetta sintonia con le opulenze classiche delle residenze antiche. In questa splendida cornice ci illustra le sue radici attraverso ricette che lasciano trasparire l’influenza delle tradizioni culinarie napoletane, affermatesi proprio come conseguenza della dominazione borbonica di fine Ottocento.

Il segreto della Cesarina
Da mia madre ho imparato a prestare attenzione alla stagionalità dei prodotti dei nostri orti e alle tradizioni locali che si ripresentano nel corso dell’anno, e da sempre vario i miei “menù” a seconda delle stagioni e delle festività.

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA