Le Cesarine

Menu

  • Soppressa ai ferri spruzzata d’aceto con formaggio Asiago scottato e polenta abbrustolita
  • “Sopa  Coada” (piatto unico a base di strati di pane, parmigiano e piccione)
  • Torta putana (dolce di pane raffermo ammollato in latte, uvetta, grappa, zucchero e ricoperto di cioccolato)

Accurata selezione di vini locali

Descrizione

Gabriella da anni ricreare le ricette originali della tradizione veneta, e il menu che ci propone oggi è un vero e proprio viaggio tra i sapori che hanno fatto la storia di queste terre. A partire dall’antipasto, decisamente ricco e saporito. In tavola arriva infatti una soppressa ai ferri, salume tipico della provincia vicentina che la nostra Cesarina guarnisce con una spruzzata d’aceto, il tradizionale formaggio asiago e un assaggio di polenta abbrustolita.

A seguire, una portata che affonda le radici nella secolare tradizione culinaria veneta. Secondo alcune ricostruzioni, infatti, la ricetta della “Sopa Coada” risale addirittura al 1500. Gabriella è particolarmente affezionata a questo pasticcio di piccione, che alterna strati di pane intriso nel brodo e carne, impreziosendo il tutto con formaggio parmigiano e odori.

Dopo questo piatto speciale arriva poi la “torta putana”, dolce di pane raffermo ammorbidito nel latte che viene arricchito dal sapore dell’uvetta e della grappa, per poi essere ricoperto da uno strato di squisito cioccolato.

Servizi

  • Partecipa alla preparazione dei piatti

  • Assenza di barriere architettoniche

  • Opzione menu vegetariano

Gabriella è ha origini friulane, ma da oltre 40 anni vive in Veneto a Tezze sul Brenta, grazioso paesino nel bel mezzo della campagna vicentina. Una zona che piace particolarmente alla nostra Cesarina, incantata dalla vicinanza di ben sei città d’arte del calibro di Cittadella, Marostica, Bassano del Grappa, Possagno, Asolo e Castelfranco Veneto.

Fin da bambina Gabriella era «affascinata dal profumo dei fornelli e da quel grosso pentolone che pendeva da una catena appesa sopra il camino».  Una volta cresciuta, la nostra Cesarina ha iniziato a cucinare per familiari, parenti ed amici, sempre e rigorosamente alla ricerca dei veri sapori della tradizione. «Nonne e zie mi hanno lasciato i loro quadernetti con tutti gli appunti. È li che ho trovato le autentiche ricette della tradizione».

Il segreto della Cesarina
Nonne e zie mi hanno lasciato i loro quadernetti pieni di appunti e di ricette tradizionali.

Le Cesarine a casa tua

Questa Cesarina è disponibile anche per organizzare un'Esperienza di gusto a casa tua

Richiedi informazioni
QUI MAPPA